Periodico della Lapis (Libera Associazione per il Progresso dell'Istruzione) - Anno XXI, N. 2 APRILE 2018 - Aut. n 8/98 del Trib. di Arezzo in data 23/04/98 - Direttore Responsabile: Alfredo Venturi - Tel. e Fax 0575/421145 C/C Postale n 11086527 E-mail info@fogliolapis.it

STUDENTI USA, NO ALLE ARMI

Le manifestazioni seguite all'ennesima strage in una scuola americana, diciassette morti che si aggiungono a una serie impressionante di vittime degli attacchi armati, propongono un protagonismo giovanile simile a quello che animò le proteste contro la guerra in Vietnam – Si chiede un controllo sul commercio delle armi individuali, nel quale regna oggi un'assoluta libertà protetta dal secondo emendamento della Costituzione

NON PIU' IL VOTO MA UN SEMAFORO

Il meccanismo di valutazione del rendimento scolastico fa discutere da sempre – Ecco il sistema sperimentato dal maestro Davide Tamagnini, che insegna in una primaria piemontese – Una tabella con tre colori consente l'intreccio delle valutazioni del docente, della famiglia e dello stesso alunno – Si vuole tener conto della complessità di un percorso di apprendimento che non può essere mortificato dal semplicistico verdetto del voto

FAR DI CONTO CHE IMPRESA!

Un'indagine condotta da due università britanniche in un trentina di paesi rivela diffuse lacune in materia di competenze economico-finanziarie – Troppe persone adulte non sono in grado di compiere semplici calcoli né di comprendere grafici elementari – Eppure è necessario curare la formazione di cittadini che siano in grado di affrontare un mondo finanziario sempre più complesso - I sistemi educativi sono sollecitati a correggere la tendenza

 

 

 

IN FRANCIA SI ANTICIPA L'OBBLIGO SCOLASTICO

Il presidente Emmanuel Macron ha deciso di rendere obbligatoria la scuola materna a partire dal 2019 – La misura porterà sui banchi l'esigua minoranza che attualmente non frequenta le classi che precedono la primaria – Il senso dell'innovazione è quello di annullare le differenze sociali, visto che questa minoranza si concentra proprio nelle aree più disagiate – L'obbligo scolastico riguarderà dunque tredici classi d'età, dai 3 ai 16 anni

UN ASPRO DIBATTITO SULLE VACCINAZIONI

Erano già obbligatori quattro vaccini, ora la nuova legge ha esteso la procedura a un'altra decina di malattie a rischio epidemico, raccomandandone ancora quattro per le quali non si arriva all'obbligo – Obiettivo: arrivare a una copertura del 95 per cento per garantire la cosiddetta immunità di gregge – Ma ci sono resistenze: da una parte si contesta il carattere coercitivo della legge, dall'altra si mette in dubbio l'efficacia dei vaccini

QUANTO E' ARIDA PERO'

Giochiamo con le parole, e le parole ci giocano, perché non sono nate per significare soltanto quel che vogliono dire – Quella volta che un gruppo di bambini incontrò un coetaneo di nome Gesù, capace di modellare piccoli esseri alati che poi prendevano il volo, di far scaturire l'acqua dalla roccia, di garantire una pesca sovrabbondante – Un aiuto davvero prezioso nella bottega del padre falegname

Georges Braque, Il porto di Anversa, 1906, National Gallery of Canada, Ottawa

 Gli articoli del mese di aprile 2018

(Per la consultazione selezionare il titolo dell'articolo)
Torna a home page
Invia un'e-mail alla redazione di Foglio Lapis