Periodico della Lapis (Libera Associazione per il Progresso dell'Istruzione) - Anno XX, N. 2 APRILE 2017 - Aut. n 8/98 del Trib. di Arezzo in data 23/04/98 - Direttore Responsabile: Alfredo Venturi - Tel. e Fax 0575/421145 C/C Postale n 11086527 E-mail info@fogliolapis.it

LA SCUOLA E' FEMMINA. L'ALLARME OCSE

L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico lo chiama “squilibrio di genere nella professione docente” - Si tratta della crescente femminilizzazione dell'insegnamento: nell'insieme dei Paesi aderenti e considerando tutti i livelli scolastici, la presenza di donne in cattedra supera i due terzi del totale – Questo rappresenta un problema? - E' da vedere, intanto il Regno Unito offre incentivi ai docenti di sesso maschile

LE SCUOLE INGLESI A CORTO DI RISORSE

Una diffusa crisi di bilancio legata alla lievitazione dei costi ha costretto moltissimi istituti a ridurre gli organici del personale insegnante e degli assistenti – Alcune scuole coprono le spese ordinarie ricorrendo ai fondi per gli alunni svantaggiati, che dovrebbero finanziare interventi specifici – Frattanto cresce il numero delle free schools, finanziate con fondi pubblici ma gestite da associazioni di genitori o enti religiosi

A NEW YORK LICEI TROPPO "BIANCHI"

Gli studenti afro e ispanici sono più dei due terzi degli alunni delle superiori, ma soltanto dieci su cento sono ammessi a frequentare le otto high schools di élite della metropoli americana – Questo perché l'ammissione è esclusivamente basata sui test, e i test a loro volta spaziano su temi che spesso non hanno nulla a che vedere con le materie del precedente percorso scolastico – La richiesta di una maggiore attenzione ai meriti acquisiti nelle classi preparatorie

 

 

 

LA SCUOLA APRE ALLE EMOZIONI

Da una parte le situazioni e le emozioni, dall'altra le sensazioni che ne derivano e la loro espressione – A Yale è stato messo a punto un programma destinato a dare ai bambini basi solide per la gestione delle loro esperienze emotive – Connesso con le tradizionali materie di studio, ha fatto registrare ottimi risultati nelle oltre mille scuole in cui è già stato adottato: meno ansia, meno depressione, meno bullismo, migliore rendimento

SE UN ALGORITMO SCEGLIE IL LICEO

Si dibatte a Parigi attorno ai sistemi di distribuzione degli alunni fra gli istituti d'istruzione secondaria – L'ambizioso obiettivo è quello di evitare la segregazione sociale nell'istruzione pubblica, inevitabile se prevalesse il criterio abitativo – Qualche risultato è stato raggiunto con l'applicazione Affelnet – Ma secondo le associazione dei genitori il più resta da fare, anche perché difficilmente un algoritmo può essere in grado di definire una politia

SE FOSSI STATA UNA BAMBINA DI NEVE

Libere scorribande negli spazi interstellari e fra le località aggredite dal terremoto – Che cosa troviamo? Sul fronte spaziale un sistema simile al solare quaranta anni-luce più in là, con alcuni pianeti che assomigliano molto al nostro – E nell'area sismica nomi ricchi di senso come Amandola, Amatrice, Accumoli - La favola come via di fuga da una realtà circondata dalla morte – Che bello nascere in un trionfo di bianco

Vincent Van Gogh, Il Moulin de la Gallette, 1886, Rijksmuseum Kröller-Müller, Otterlo, Olanda

 Gli articoli del mese di aprile 2017

(Per la consultazione selezionare il titolo dell'articolo)
Torna a home page
Invia un'e-mail alla redazione di Foglio Lapis