Periodico della Lapis (Libera Associazione per il Progresso dell'Istruzione) - Anno III, N. 2 APRILE 2000 - Aut. n 8/98 del Trib. di Arezzo in data 23/04/98 - Direttore Responsabile: Alfredo Venturi - Redazione: Via de' Montetini, 16 - 52100 Arezzo Tel. 0575/355834 Tel. e Fax 0575/352524  C/C Postale n 11086527 E-mail alven@ats.it

 

Luca della Robbia, XV sec.: Cantoria di S. Maria del Fiore (particolare).

 
 

Gli articoli del mese di aprile 2000:

(Per la consultazione selezionare il titolo dell'articolo)

 
IL FORUM DELLA LAPIS: APPUNTAMENTO IN RETE

La nostra ambizione è un convegno permanente fra quanti nel mondo hanno a cuore le sorti dell'istruzione libera e aperta a tutti. - Internet ci offre questa possibilità: dunque invitiamo tutti coloro che in materia di scuola di base hanno esperienze da raccontare, progetti da illustrare, speranze da condividere, a inviare i loro contributi nel nostro sito.

 

DIBATTITI UNO: LA SCUOLA OSTAGGIO DELLA POLITICA

Non c'è dubbio che negli ultimi anni i problemi dell'istruzione, tradizionalmente negletti, hanno ottenuto in Italia un po' dell'attenzione che meritano. - Ma resta la sensazione che i politici più che altro se ne servano per scopi non proprio coincidenti con le finalità educative e sociali.

DIBATTITI DUE: LA RIVOLTA DEGLI INSEGNANTI "USA E GETTA"

Anche in Francia infuria la polemica sull'istruzione. I propositi riformatori dell'ex ministro Claude Allègre vengono accusati, per quanto riguarda la scuola primaria, di "mancanza pedagogica" - Inoltre si contesta la visione governativa di un miglioramento del sistema educativo a mezzi costanti. Per l'occasione una novità: scioperi e le manifestazioni on-line.

 

     
VISIONI: LA "SCUOLA VIVENTE" DI FRANK LLOYD WRIGHT

Come uno dei massimi esperti dell'architettura e dell'urbanistica del Novecento immaginò gli spazi dedicati all'istruzione nella sua città universale.

ESPERIENZE: IN CLASSE A PINDOYACU

Un villaggio nel folto della foresta amazzonica nel racconto di un quotidiano di Quito, Ecuador. Quando manca persino la documentazione anagrafica, e gli alunni non conoscono nemmeno la propria data di nascita.

CONGEGNARE LA FANTASTICA: LA LIBERERIA

Filippo Nibbi ci parla dell'inesauribile inventiva infantile, di un pero che fiorisce il 32 marzo,dei significati che ogni giorno fioriscono dal nonsenso - L'orologio che "spacca il minuto", efficace rappresentazione idiomatica del tempo distruttore.

 

     

Torna all'archivio delle nostre iniziative

 

Scrivici!